Linguine ai frutti di mare

Per 2 personeTempo: ~

Ingredienti

  • 300 gr di misto mare
  • mezzo kg di cozze
  • sale, olio, prezzemolo
  • peperoncino
  • pasta di pesce
  • pomodoro concentrato
  • vino bianco q.b.
  • 1 manciata capperi
  • 1 manciata pomodorini piccadilly
  • aglio

Oggi ho cucinato uno dei miei primi preferiti, le linguine ai frutti di mare.

Sembra un piatto facile, ma sono arrivata a ottenere una versione simile a quella che si può assaggiare nei ristoranti, solo con molta pratica e molte prove!

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate e pulite dalla barba le cozze: adagiatele in una pentola con un filo d’olio e 3/4 spicchi d’aglio in camicia. Irrorate con acqua e sbollentatele con il coperchio fino a quando non si saranno aperte. Una volta leggermente freddate, eliminate i gusci e tenete da parte l’acqua di cottura.
  2. In una padella antiaderente soffriggete 3 agli a rondelle con abbondante olio, sale, prezzemolo, peperoncino, pasta di pesce concentrata insieme a una manciata di capperi e una di pomodorini piccadilly tagliati a pezzetti, che provvederete a “schiacciare” man mano che diventano morbidi con il mestolo.
  3. Sfumate con il vino bianco, aggiungete un mestolo di acqua delle cozze e poi del pomodoro concentrato.
  4. Unite il pesce: pannocchie per dare sapore, scampi, vongole, cozze, pezzetti di seppie e gamberetti sgusciati.
  5. Continuate la cottura aggiungendo altro pomodoro concentrato ed eventualmente altra acqua delle cozze se dovesse asciugarsi troppo il sugo.
  6. Scolate la pasta e saltatela con aggiunta di olio, prezzemolo e peperoncino fino a quando non si sarà perfettamente amalgamata con il sugo: mai fare il sugo di mare “lento”, ovvero leggermente brodoso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *