I migliori prodotti tipici della Tuscia Viterbese da Ejelo, la Bottega del Gojo

I migliori prodotti tipici della Tuscia Viterbese da Ejelo, la Bottega del Gojo

Con la bella stagione ogni week end è buono per fare una gita in giro per l’Italia.

Sabato scorso siamo partiti in direzione Tuscia Viterbese, una zona che per me è stata una vera rivelazione e dove torno molto volentieri: borghi pittoreschi, laghetti deliziosi, cittadelle storiche e moltissime cose da fare e da vedere!

Questa volta ci siamo concentrati su Viterbo e Bomarzo, due gioielli da scoprire in ogni angolo e in ogni viuzza pittoresca!

viterbo

E così ci siamo imbattuti in Ejelo, la Bottega del Gojo, un piccolo negozio che vende prodotti tipici della zona ma che all’interno offre anche la possibilità di gustare magnifici taglieri di salumi e formaggi seguendo un vero e proprio”viaggio” gastronomico nei sapori della Tuscia Viterbese.

Il Locale

Ejelo, la Bottega del Gojo
via Annio,4/6 a Viterbo
info@ejelo.it
0761-220873
Aperto tutti i giorni
Lun – Mar: 11.00 – 19.30
Gio – Dom: 11.00 – 19.30
Chiusura: mercoledì

All’interno di un antico palazzo che ospita i resti di un palmento di epoca romana, si trova questo piccolo angolo di delizie.

P1020937

Quattro tavoli, un’oasi di tranquillità resa ancora più piacevole dal personale accogliente e premuroso che ti “porta per mano” alla scoperta dei sapori della Tuscia, spiegandoti con dovizia di particolari e curiosità, ogni cosa che assaggerete e proponendovi accostamenti con vini e birre artigianali locali.

417481_394643687249527_570006006_n

Cosa mangiare

Ovviamente il piatto principe qui è il tagliere!

946204_508791972501364_1215283791_n

Un tripudio di salumi locali come la susianella un salume di fegato tipico viterbese (presidio slowfood) reso delicato dalla presenza di pezzetti di susine, oppure la salsiccia al tartufo insieme a formaggi deliziosi accompagnati da mieli e marmellate da far perdere la testa!

P1020932

Mangiate lentamente, assaporate ogni boccone e godetevi un momento di pura gioia gustativa, insieme a un buon bicchiere di vino locale oppure della favolosa birra artigianale Bai, dal sapore fruttato.

20140510_131347

E per finire un tagliere di dolcetti a base di nocciole dei monti Cimini: non perdetevi la Nellina, una crema spalmabile al cacao fondente realizzata con le nocciole coltivate in agricoltura ecocompatibile all’interno della “Riserva Naturale del Lago di Vico” e accompagnata un buon bicchiere di Cannaiola, un vino tipico dal sapore morbido ed antico.

Divenuto rarissimo nel tempo, è stato piantato nella zona di Rosicasasso (ideale per questo vitigno) vicino al lago di Bolsena ed è legato ad un fatto storico: nel 1290 i pescatori ed i contadini di Marta offrirono al Papa Martino IV le Anguille della Cannara e questo vino creando un felice connubio che trascinò nel Purgatorio Dantesco quel Papa dal gusto sopraffino e amante della buona tavola.

I Prezzi

I taglieri partono da 10 euro e le birre in bottiglia hanno prezzi nella norma.

Questo è il posto ideale per fare un bel bottino di prodotti tipici e di grande qualità da tenere in dispensa o da regalare a chi è in grado di apprezzare la vera bontà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*