Shirataki di Konjac in salsa shichimi togarashi con bocconcini di salmone e zucchine

Shirataki di Konjac in salsa shichimi togarashi con bocconcini di salmone e zucchine

Per 2 personeTempo: ~ Cucina: Giapponese

    Ingredienti

    • 1 confezione shirataki
    • 2 filetti di salmone fresco
    • 1 cucchiaio di shichimi togarashi
    • mezza cipolla
    • 1 zucchina grande
    • salsa di soia light

Fino a qualche anno fa nessuno li conosceva. Poi la famosissima Dieta Dukan li ha portati alla ribalta della scena alimentare.

In realtà gli shirataki di konjac sono un alimento millenario giapponese: la radice di konjac infatti viene usata in Giappone da più di 2000 anni, è altamente nutriente, contiene glucomannano, quasi un 10% di proteina grezza, 16 diversi tipi di aminoacidi e minerali ma soprattutto è a basso contenuto calorico, basso contenuto di grassi e ricco di fibre.

Questa radice è stata poi recentemente trasformata in “noodle” da poter facilmente consumare: li trovate sia in forma secca da reidratare, sia in forma umida, in ammollo, da sciacquare e condire.

Nella dieta Gift non è previsto il consumo di shirataki ma io li ho introdotti per un caso specifico. Dovete uscire la sera? Sapete che mangerete prevalentemente carboidrati? Allora compensate a pranzo. E gli shirataki possono essere una valida alternativa conditi con proteine e verdure!

Io ho usato gli shirataki di WokFoods: indubbiamente la versione “pronta” è molto più comoda. Essendo già pronti per il consumo in matassine da sbrogliare, occorre solamente lavarli sotto l’acqua e condirli a piacimento! Devo dire che la consistenza è molto simile ai noodle di soia anche se forse meno saporiti e più viscidi, ma rappresentano sicuramente un’ottima alternativa per un pasto leggero e nutriente.

Preparazione

  1. Per prima cosa soffriggete la cipolla tagliata fine nella wok insieme a un pizzico di sale, 1 cucchiaio di olio e un’abbondante manciata di shichimi togarashi, il classico mix di spezie giapponesi.
  2. Sfumate con il vino bianco e quando la cipolla sarà diventata morbida e trasparente aggiungete anche la zucchina tagliata a spaghetti fin fini.
  3. Scolate e sciacquate ben bene gli shirataki e aggiungeteli alla salsina insieme ai bocconcini di salmone: non abbiate paura a tenerli a lungo perchè non scuociono!
  4. Infine irrorate con la salsa di soia light, saltate tutto e servite!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*