La Martinica a tavola

La Martinica a tavola

Dopo mesi e mesi riesco finalmente a riorganizzare le idee e a parlarvi di una cucina che ho veramente adorato: quella della Martinica!

Questa piccola isola delle Antille Inferiori è meno conosciuta rispetto alle “cugine” dei Caraibi che popolano i cataloghi dei tour operator ma per noi è stata una vera scoperta!

sainte-anne

Essendo a tutti gli effetti territorio francese, non necessita di passaporto, si paga in euro ed è come essere in Francia ma con tutti i colori, i sapori e le tradizioni della Martinica.

Accogliente, rilassante e verdissima, è il posto ideale per una vacanza “invernale”,per scappare dal freddo e dal gelo e immergersi in un’atmosfera paradisiaca!

La cucina della Martinica

I piatti della tradizione culinaria di questa magnifica isola condensano tutti i profumi e sapori dei Caraibi: frutta esotica, latte di cocco, spezie, erbe e tanto, tanto pesce freschissimo e magnifici crostacei!

E’ una cucina ricca di sapori ma molto light nella sua deliziosa semplicità: infatti quasi tutte le pietanze sono composte da piatti unici di carne o pesce accompagnati da riso in bianco, verdure, patate dolci e banane da pasto.

pesce-spada-verdure
Pesce spada alla griglia accompagnato da avocado e verdure

In particolare il pesce e i crostacei sono alla base della cucina locale: potrete gustare ottimi tranci di tonno, di daurades o thazard, vivaneaux, polpo, lambi, frutti di mare, gamberi, aragoste e granchio. Il tutto cucinato in stufati aromatici o semplicemente grigliati e accompagnati con una salsa (sauce chien, salsa alla vaniglia, salsa al pepe …), riso bianco e contorno di verdure fresche e in gratin.

aragosta
Una magnifica aragosta alla griglia

Piccolo dizionario gastronomico

  • Accras: crocchette di merluzzo o gamberi

accras

  • Boudin créole: “sanguinaccio” speziato, di maiale o di pesce.
  • Crabe farci:granchio di terra farcito con un ripieno piccante.
  • Lambi: é la polpa dello strombo gigante, un grande mollusco diffuso in tutta la regione caraibica, cucinato in diversi modi e spesso servito con una salsa piccante creola.

lambi

  • Poulet boucané: pollo affumicato con la canna da zucchero.
  • Colombo: é una polvere tipo curry utilizzata per piatti di carne o pesce.
  • Chatrou: é il polpo, cucinato in modi diversi.
  • Calalou: zuppa a base di erbe, verdura, maiale o granchio.
  • Paté en pot: zuppa consistente con interiora di pecora e verdure.
  • Blaff: é un modo di cucinare pesci e crostacei, con acqua e spezie. Si accompagna con il riso.

blaff

  • Matoutou: é una specialità a base di granchio di terra e di riso, è un piatto tradizionale per la Pasqua.
  • Gratin di banane gialle: esistono banane da dessert e banane da cucinare. Il gratin di banane spesso accompagna le portate principali.
  • Rigoult: stufato in umido di carne o di pesce.

rigoult-maiale

  • Cristophine: é un ortaggio caraibico a forma di pera, é ottimo e delicato in gratin.
  • Ignam: é un tubero che viene utilizzato come la patata.
  • Sauce chien: una salsa leggera che accompagna carni o pesci grigliati, leggermente piccante.
  • Féroce: una particolare preparazione di pesce insieme a un mix di spezie.
Féroce di merluzzo e avocado
Féroce di merluzzo e avocado
  • Tinain: banane verdi da cuocere come le patate.
  • Z’habitant: grossi gamberi di fiume (ecrevisse).
  • Flan de Coco: è un dessert a base di latte e noce di cocco.
  • Ribbs: costolette di maiale caramellate alla griglia: una vera prelibatezza!

ribbsContaminazioni

Essendo i Caraibi terra di conquista, di passaggio e di mescolanza di razze e culture, anche la cucina riflette i passaggi di usanze e di influenze provenienti da altri continenti.

L’esempio più classico è la contaminazione con la cucina francese e in particolare quella bretone: infatti furono proprio gli abitanti della Bretagna a colonizzare per primi questa isola. Troverete le crepes bretonne un pò ovunque!

Crepe al salome e chevre chaude
Crepe al salome e chevre chaude

Anche Tahiti è un polo di influenza probabilmente portato qui dai francesi. Avrete la possibilità di assaggiare spettacolari tartare di pesce marinate nel lime, latte di cocco o vaniglia!

Tartare di pesce alla tahitienne
Tartare di pesce alla tahitienne

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*