Zuppetta di cozze, ceci e fagioli alla birra

Zuppetta di cozze, ceci e fagioli alla birra

Per 3 personeTempo: ~

    Ingredienti

    • 1 kg di cozze fresche
    • 1 confezione grande di ceci già lessati
    • 1 confezione grande di fagioli già lessati
    • 1 bicchiere di birra ambrata
    • acqua
    • 1 spicchio di aglio
    • 140 g di passata di pomodoro
    • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • sale, peperoncino, prezzemolo
    • pasta

Oggi vi propongo una ricettina deliziosa, una zuppetta fumante da servire una sera particolarmente fredda, e qui ghiaccia ancora di notte!

Nel profondo Abruzzo di montagna, l’inverno sembra non finire mai e una buona soluzione per scaldarsi il cuore e le mani è proprio quello di deliziarsi con una ricetta della tradizione, ovvero pasta e legumi ma con una variante squisita: le cozze e la birra!

Preparazione

  1. Per prima cosa pulite bene le cozze dalla barba, sciacquatele sotto l’acqua e fatele aprire con uno spicchio di aglio, olio e prezzemolo. Finita questa operazione dovrete eliminare i gusci (tenendone solo alcuni per decorazione) e filtrando l’acqua di cottura che terrete da parte.
  2. Soffriggete uno spicchio di aglio con 1 cucchiaio di olio e prezzemolo: non salate! Le cozze sono molto sapide e non necessitano di ulteriore sale. Al massim potrete riaggiungerlo in cottura.
  3. Unite anche i ceci e i fagioli lessati con la loro acqua creando una cremina densa, poi sfumate con un abbondante bicchiere di birra ambrata.
  4. Aggiungete anche la passata di pomodoro e continuate la cottura.
  5. Quando vedrete che la zuppetta inizia ad asciugarsi, aggiungete un mestolo di acqua delle cozze.
  6. Nel frattempo lessate la pasta (io vi consiglio i rombi!) e toglietela a circa 2/3 della cottura, per finire in zuppa.
  7. Unite anche le cozze, poi la pasta e infine una bella spolverata di peperoncino e di prezzemolo fresco.
  8. La densità della zuppa dipenderà tutta dai vostri gusti: un pò più brodosa oppure più asciutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*