Stufato alla Guinness

Stufato alla Guinness

Per 2 personeTempo: ~ Cucina: Irlandese

    Ingredienti

    • 400 gr di manzo (spalla o reale)
    • 1 confezione di pancetta affumicata
    • 1 cipolla grande o due piccole
    • 2 carote
    • 1 gambo di sedano
    • 1 patata grande
    • 2 cucchiai di farina
    • 1 lattina di Guinness
    • sale, olio, pepe, prezzemolo fresco, timo, alloro
    • 1 cucchiaio di zucchero di canna
    • 1 noce di burro

Domani è il St. Patrick’s Day!

Da grande amante dell’Irlanda vi voglio postare la mia ricetta dello Stufato alla Guinness, un grande classico della cucina irlandese che viene fatto proprio nei giorni di S. Patrizio. :)

E’ un piatto facile da realizzare, gustoso e cremoso e sicuramente di grande effetto se avete in programma di festeggiare a casa con i vostri amici!

Nel suo profumo inconfondibile si racchiudono i migliori ricordi dei tanti viaggi fatti in Irlanda e mi sboccia subito un grande sorriso!

Preparazione

  1. Nel fondo della pentola a pressione rosolate la cipolla tagliata fine fine con olio e sale fino a quando non diventi morbida.
  2. Aggiungete anche una noce di burro (potete abbondare in base ai vostri gusti) e unite la carne tagliata a cubetti (che avrete prima passato un pò nella farina), il sedano e le carote a pezzetti e fate rosolare aggiungendo anche la pancetta.
  3. Quando la carne si sarà ben rosolata aggiungete la farina stemperata prima in un bicchiere con del brodo vegetale, facendo ben attenzione a non lasciare grumi. Uno dei segreti per rendere morbida la carne è di non tagliarla o non bucarla con la forchetta durante i vari passaggi.
  4. Man mano che l’acqua si restringe, si trasforma in una salsa densa: quando comincia a sobbollire, unite la birra, le spezie e lo zucchero. Quando la birra tornerà a bollore riabbassate, aggiungete la patata a pezzetti e chiudete la pentola a pressione lasciando cuocere per circa 35/40 minuti.
  5. Ultimata la cottura controllate che la carne sia ben cotta e che la salsa sia molto cremosa: se si fosse rappresa troppo ripetete l’operazione della farina ma in minori quantità.
  6. Spolverate con un pò di prezzemolo e servite con pane casereccio, ovviamente il tutto accompagnato da una buona pinta di Guinness!

Un Commento

  1. io non ci metto la pancetta.Comunque viva l’irlanda e il connemara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*