Crema speziata di carote con ceci croccanti

Crema speziata di carote con ceci croccanti

Per 2 personeTempo: ~ Cucina: Mediorientale

    Ingredienti

    • 600 gr di carote
    • 1 cucchiaino di zenzero
    • 1 spicchio d'aglio
    • 1 cipolla bianca piccola
    • 1 cucchiaino di curcuma
    • 1 cucchiaino di cannella
    • 2 cucchiaini abbondanti di harissa
    • 2 cucchiaini di paprika piccante
    • 1 litro di brodo vegetale caldo
    • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
    • sale
    • pepe
    • 250 g di ceci già cotti
    • 1 cucchiaio di cumino
    • panna acida
    • prezzemolo (o coriandolo)

Pensate che la mia voglia di zuppe fumanti e speziate si sia esaurita?

Sbagliato! Adoro provarne sempre di nuove e questa, mi ha davvero incantato.

La cucina era un tripudio di profumi per me irresistibili: harissa, curcuma, cannella, zenzero e cumino.

Cosa desiderare di più?

Preparazione

  1. In una casseruola fate rosolare l’aglio e la cipolla insieme a una presa di sale e olio.
  2. Aggiungete le carote pulite e tagliate a rondelle fini (per ridurre i tempi di cottura), zenzero, cannella, curcuma, paprika e harissa.
  3. Coprite con il brodo e cuocete con il coperchio fino a quando le carote non saranno tenere.
  4. Nel frattempo scolate i ceci e mescolateli al cumino e alla paprika, salate e pepate e disponeteli in una teglia da forno per una decina di minuti alla massima potenza rigirandoli spesso fino a quando non saranno diventati croccanti.
  5. A cottura ultimata delle carote, frullate tutto con il mini pimer a immersione. La densità della zuppa varia in base ai gusti: potete scegliere di mantenere una versione cremosa e densa oppure più brodosa.
  6. Versate la crema nelle ciotole, aggiungete i ceci e guarnite con coriandolo fresco e panna acida (che potete ottenere anche mescolando yogurt greco, panna e limone).
  7. L’idea in più? Prima di versare aggiungete un 20 gr di spaghetti di soia a testa e lasciateli cuocere direttamente nella zuppa. Sarà ancora più buona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*