California e grandi parchi a tavola, gli indirizzi da annotare

California e grandi parchi a tavola, gli indirizzi da annotare

Al ritorno da ogni viaggio ho sempre un rituale da adempiere: ritrovare e annotare i migliori bar, i ristoranti e le caffetterie provate in viaggio.

Quei posticini che ti hanno lasciato un ricordo indelebile e che hanno reso una giornata ancora più speciale.

So che il territorio che vi propongo è molto vasto ma se doveste fare un salto in quelle zone, annotatevi questi locali imperdibili!

Premessa

oabQuando si parla di Stati Uniti (a proposito, se volete visitare gli USA qui trovate tutti i nostri appunti di viaggio) la gente storce il naso e pensa: ecco una vacanza all’insegna del cibo spazzatura.

Vero e falso.

Si perchè gli Stati Uniti sono il supermercato e il ristorante del mondo. Qui si trova il meglio del meglio, e il peggio del peggio, e lo potete vedere direttamente facendovi un giro al supermercato o andando al ristorante.

E’ vero che ci sono i fast food e che una buona fetta di americani pasteggia a bibitoni ipercalorici dalle dimensioni pantagrueliche, ma è anche vero che esiste una cultura gastronomica molto spiccata, un senso del mangiare bene e di qualità, che non è nell’immaginario collettivo della cucina americana.

Il fatto è che, essendo la loro tradizione gastronomica poco variegata, hanno attinto da tutte le culture del mondo, dando vita a un panorama vario, multietnico e anche molto raffinato.

Tutto sta a individuare i posti giusti e scegliere bene dal menù.

California

california

Che dire della California? E’ davvero bella come dicono?

Ovviamente si. Io mi sono innamorata dell’oceano con il suo fragore che ti entra nelle orecchie, delle bellissime cittadine affacciate sul mare, di una popolazione estremamente variegata e simpaticissima e ovviamente della sua cucina, sana buona e ricca di sapori.

Santa Monica

Arrivare sul Wharf di Santa Monica rappresenta un pò un atto simbolico: la fine della route 66, un luogo mitologico entrato nella leggenda.

Bubba Gump

BGSM_bigpic

Lo so, è un trappolone per turisti ma io lo consiglio comunque.

Primo perchè sarà come vivere dentro a un film e vi sembrerà di sognare. Secondo perchè il Bubba Gump è comodo (direttamente sul wharf), divertente, con una splendida vista sull’oceano e si mangia davvero bene! I gamberoni cajun sono un vero spettacolo!

Morro Bay

morrobay

Questo villaggio di pescatori affacciato su una baia pittoresca abitata da leoni marini mi è rimasto nel cuore.

Da Frank e Lola

franklola

Ecco, qui mi scende una lacrimuccia. Quella mattina ci siamo svegliati immersi nella nebbia e abbiamo esplorato questo villaggio di pescatori che sembra uscito fuori dalla serie La Signora in Giallo e ci siamo imbattuti in questa caffetteria favolosa.

Al limite del paese, Frank&Lola è frequentato da gente del posto, 4 tavoli, una vera delizia fra omelette, burritos e pancakes: qui abbiamo mangiato un sandwich al formaggio, bacon e jalapeno che ancora ce lo sogniamo di notte! Oltre a dei pancakes con mirtilli freschi veramente favolosi. La migliore colazione del viaggio!

San Francisco

sanfrancisco

Qui si apre un grande capitolo: ovviamente San Francisco è una città immensa e avrete infinite possibilità di provare moltissimi locali e ristoranti.

Questi sono quelli che ci sono rimasti nel cuore!

Ghirardelli Square

ghirardellisquare

Quella che una volta era una grande fabbrica di cioccolato fondata di un immigrato italiano, a due passi dai wharf, oggi è stata riconvertita in un mini quartiere di design con caffè, negozietti, piazzette e ovviamente un negozio di cioccolato e una favolosa gelateria! Da non perdere.
Sito di Ghirardelli

Sotto mare

sottomare

Mangiare italiano all’estero? Sia mai. Ma a volte può rivelarsi una scoperta.

Nel quartiere italiano di San Francisco abbiamo trovato questo ristorante di pesce italo americano, segnalato come il migliore della città.

sottomareostriche

Nonostante la lunga attesa, la sua fama si è rivelata stra meritata e abbiamo potuto regalarci una cena superlativa a base di pesce: ostriche (tra le migliori mai mangiate), spaghettata ai frutti di mare e meravigliose capesante. Da non perdere soprattutto l’Oyster Shooter, un mini sciortino di margarita con dentro un’ostrica: divinamente favoloso.

Blue Mermaid

blue-mermaid

Al Fisherman Wharf troverete una infinità di ristoranti di pesce: il rischio di essere bidonati con una cucina scadente e molto costosa è dietro l’angolo.

Noi siamo stati fortunati e abbiamo trovato il Blue Mermaid, un ottimo ristorante arredato a tema marinaro inserito all’interno di un elegante boutique hotel: qui abbiamo provato il famoso Cioppino, una favolosa zuppa di pesce che ti servono con un enorme bavaglino per non sporcarti!

cioppino

Pork Store Cafè

porkstorecafe

Nel vivace e alternativo quartiere di Haight Ashbury ci siamo imbattuti in questo giovane caffè informale: qui si servono hamburger davvero strepitosi!

 

San Diego

sandiego

Questa città del sud della California è stata la vera rivelazione del viaggio: vivace, solare, colorata e molto accogliente.

Cafè 21

cafe21brunch

Questo meraviglioso caffè arredato in stile etnico, nel cuore della San Diego storica, il Gaslamp District, è perfetto per il brunch della domenica.
Noi abbiamo provato burritos stratoferico e una indimenticabile omelette salmone, spinaci e pesto.

Phils BBQ

philsbbq

Se conoscete il programma Man Vs Food forse lo avrete visto in tv. Questo è il Re delle costolette BBQ di San Diego e la sua fama è meritatissima!

Il posto è un classico lunch&dinner in stile americano con il bancone per le ordinazioni, i divanetti e le famiglie americane in sovrappeso che ingurgitano porzioni da star male.

Draft San Diego

draftsandiego

Lungo il lunghissimo e meraviglioso Ocean Walk, si trova questo moderno e vivace pub birreria affacciato direttamente sull’oceano.

Non solo piatti da pub ma anche portate originali come il ceviche e dolci da svenire in barattolo.

Utah

In questo stato selvaggio e dalla natura incontaminata si trovano i maggiori parchi dell’ovest e un viaggio qui vi rimarrà nel cuore.

Moab

moab

Questa è la classica cittadina di frontiera, sperduta nel nulla ma crocevia di tutti i giovani sportivi provenienti da mezzo mondo. Si perchè da qui si parte per alcune delle più spettacolari escursioni nei parchi di Arches e di Canyonlands: si ritrovano amanti del trekking, delle biciclette e di molti altri sport estremi di cui ignoro l’esistenza.

Il risultato è un luogo estremamente vivace e allegro che si sviluppa sulla classica maine street.

Love Muffin Cafè

lovemuffincafe

Qui abbiamo provato la terza migliore colazione del viaggio, la colazione del campione: burritos con patate, pancetta, uova e jalapeno!

Sostanziosa ma smaltita in fretta con un trekking impegnativo da 3 ore!

Miguel’s Baya Grill

miguelbayagrill

Questa zona dell’America è fortemente influenzata dalla cultura messicana, che si respira e si mangia.

Non potevamo non provare un ristorante messicano doc: ambiente semplice e cordiale, ottima cucina.

 

The Moab Brewery

moab-brewery-feature

Appassionati come siamo di birre artigianali non potevano non provare questo locale unico in città. Tutti i giovani sportivi arrivati in città sembrano convogliare qui per cenare tra una birra e un ottimo piatto locale.

Gli interni riflettono il tipo di avventori che il locale ospita ogni sera: bike e attrezzi sportivi appesi un pò ovunque!

Tropic

Clarke’s Restaurant

tropic

Se avete intenzione di soggiornare a Tropic, per poi visitare il Bryce Canyon, non avrete molte alternative per cenare: questo posto fa da ristorante, pompa di benzina e mini market, molto molto americano.

Ma devo dire che questo tipico ristorante per famiglie offre tra le migliori costolette di maiale assaggiate in questo viaggio!

 

Arizona

Non pervenuta: diciamo solamente che i ristoranti che abbiamo provato tra la Monument Valley e il Grand Canyon non meritano di essere citati.

Nevada

Las Vegas

lasvegas

La città degli eccessi lo è anche a tavola. In tutte le guide sentirete parlare dei famosi buffet serviti nei casinò: la fiera dello spreco di mediocre qualità. A noi non è piaciuto particolarmente.

Triple George Grill

triple-george

Invece abbiamo individuato questo ristorantino defilato alle spalle della vecchia Las Vegas: ambiente riservato e raccolto, un pò anni ’30, ottima cucina, personale delizioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*