Cappelli della strega

Cappelli della strega

Per 9 personeTempo: ~

    Ingredienti

    • 9 coni gelato
    • 9 cialde tonde
    • spray nero alimentare
    • pasta di zucchero arancione
    • zuccherini colorati
    • glassa/cioccolato/ impasto torta
    • colla alimentare

Non avete ancora deciso cosa portare alla festa di Halloween dei vostri bimbi?

I cappelli della strega sono un dolcetto davvero scenografico, non difficile da realizzare (a patto di avere tempo e tutto il materiale a disposizione) e anche buono da mangiare!

Strumenti indispensabili

  • Coni gelato e cialde biscotti tonde: andranno a comporre i vostri cappelli. Si trovano nel reparto dolci dei supermercati!
  • Colla alimentare: vi servirà per l’assemblaggio.
  • Spray nero alimentare e guanti in lattice: indispensabile per dipingere di nero il cappello.
  • Pasta di zucchero arancione: diventerà il nastro che gira intorno al cappello.
  • Zuccherini fantasiosi a tema Halloween: io ho usato foglie colorate e zucchette.

 

Preparazione

  1. Per prima cosa ricoprite tutta la superficie dei coni e delle cialde con lo spray nero: vi consiglio di fare questa operazione all’aperto o in un punto dove potrete sporcare senza fare danni. Ok, il nero va via in fretta, ma io preferisco avere sempre poco lavoro arretrato.
  2. Fate asciugare.
  3. Nel frattempo preparate il ripieno: qui avete molteplici alternative: riempire i coni con glassa al cioccolato, con cioccolato fuso, con caramelle, con budino al cioccolato (in questo caso poi dovrete tenerli in frigo) oppure, come nel mio caso, con impasto di torta al cioccolato. Cercate una soluzione last minute? Usate la Tortazza Cameo: basta mescolare acqua e preparato in una tazza e scaldare in microonde per pochi minuti. Avrete un impasto pronto e delle giusta quantità (2 confezioni) per riempire i vostri coni.
  4. Una volta riempiti, spennellate il bordo con la colla e attaccate alle cialde.
  5. A parte prendere la pasta da zucchero già colorata, lavoratela con le mani e create delle lunghe strisce da far girare intorno alla base dei coni attaccandole con un filo di colla.
  6. A questo punto non vi resta che incollare anche gli zuccherini e il gioco è fatto.

 

Note

  •  Attenzione al colore nero spray: passatelo in maniera uniforme ma non eccessiva altrimenti ammollerà il biscotto del cono e ve lo ritroverete ovunque sulle mani.
  • Uno strumento utile che io non ho avuto a disposizione è la rastrelliera poggia coni: vi libera le mani e vi garantirà un lavoro più preciso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*