Crostata di frutti di bosco e nocciole

Crostata di frutti di bosco e nocciole

Per 6 personeTempo: ~

    Ingredienti

    • 190 g di farina
    • 90 g di zucchero a velo
    • 20 g di fecola di patate o mais
    • 130 g di burro a dadini
    • 50 g di farina di nocciole
    • 1 pizzico di sale
    • 1 uovo
    • 500 g di frutti di bosco
    • 50 g di zucchero

L’altro giorno ho festeggiato il mio compleanno e per l’occasione mi sono dedicata un pomeriggio di relax in cucina.

Cosa c’è di meglio di preparare dolci con sottofondo musicale, senza fretta, senza scadenze, per il solo e puro gusto di cucinare? :)

Così ho provato una bellissima ricetta, la crostata di mirtilli e nocciole, trovata sul sito Un déjeuner de soleil, con qualche mia aggiunta personale.

Considerazioni? E’ buonissima, facile da preparare e di grande effetto!

Il segreto della bontà di questa torta è la pasta sucrée, una variante della pasta frolla caratterizzata da una struttura molto fine e molto morbida, che si presta benissimo come base per tutte le crostate da farcire con la frutta.

Ma attenzione: la lavorazione della pasta è molto importante ed è una fase delicata.

Consigli

  • Non lavorate troppo la pasta: utilizzate un metodo delicato ma veloce. Per essere sicuri usate la planetaria oppure un robot da cucina che impasta.
  • Non scaldate il burro per evitare che l’impasto diventi troppo liquido e unto.
  • L’impasto deve riposare almeno 3 ore in frigo ma se possibili anche tutta la notte.

Preparazione

  1. Setacciate la farina, la fecola e lo zucchero a velo, poi unite tutti gli altri ingredienti uno ad uno, fino ad ottenere un’impasto omogeneo.
  2. Coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare almeno 1 ora, meglio 3 e ottimale tutta la notte.
  3. Scaldate il forno a 170°C e stendete la pasta in un cerchio da crostata, creando i bordini rialzati ai lati: questo è molto importante perché l’impasto così morbido in cottura tende a scivolare verso il basso e ad appiattire i bordi.
  4. Bucherellate il fondo con la forchetta e mettere sopra dei legumi secchi per evitare che la pasta si gonfi in cottura. Cuocere per dieci minuti: ricordatevi che la pasta deve risultare leggermente dorata.
  5. A parte sminuzzate con il robot da cucina le nocciole in modo tale da ottenere una graniglia non troppo fine.
  6. In una ciotola mescolate i frutti di bosco con lo zucchero e la graniglia di nocciole: io ho usato i frutti surgelati per necessità. In questo caso dovete fare attenzione a scolare molto bene i liquidi in eccesso.
  7. Spolverate la pasta cotta con la farina di nocciole e poi versate i mirtilli e lo zucchero. Se vi è avanzata un pò di graniglia aggiungetela sopra.
  8. Rimettete nuovamente in forno per una ventina di minuti: la pasta deve essere ben dorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*