Cake salato al gusto mediterraneo

Per 2 personeTempo: ~

Ingredienti

  • 75 gr olive verdi o nere
  • 350 gr di farina 00
  • 2 cucchiaini di lievito per pizza
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di sale e 1 di pepe
  • 1 cucchiaio di erba cipollina
  • 1 cucchiaio di timo
  • 2-3 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaino di senape in polvere
  • 2 uova
  • 125 gr di parmigiano grattuggiato
  • 300 ml di yogurt bianco
  • 1 manciata di pomodorini secchi
  • 1 o 2 peperoncini ripieni al tonno piccanti
  • 1 manciata di ceci

Come vi avevo accennato a dicembre, ho iniziato una collaborazione con la rivista Forno e Fantasia, per provare stampi in silicone e ottime ricette al forno!

Oggi vi propongo un delizioso cake salato al gusto mediterraneo, ideale per accompagnare zuppe fumanti, taglieri di salumi e formaggi e pietanze sostanziose!

Alla ricetta originale io ho aggiunto alcune rimanenze che avevo in frigorifero, che hanno arricchito lo sformato come i ceci lessati, i peperoni piccanti ripieni al tonno e i pomodorini secchi!

Preparazione

  1. Per prima cosa setacciate la farina in una grande terrina insieme al lievito, al bicarbonato, al sale e al pepe.
  2. Aggiungete tutte le erbette (sia fresche che secche in base alla stagione), le olive tagliate a rondelle, i pomodorini secchi a listarelle,  i peperoncini ripieni a dadini, il parmigiano grattuggiato, la senape in polvere oppure, come ho fatto io, un cucchiaio di quella in tubetto,
  3. A parte sbattete prima le uova, poi aggiungete lo yogurt e infine unite il tutto al resto degli ingredienti.
  4. Mescolate bene in modo da non lasciare grumi di farina: se dovesse rimanere troppo secco, aggiungete un pò di latte per ammorbidire il tutto.
  5. Trasferite il composto nello stampo in silicone (senza ungere), uniformate la parte superiore e spennellatela con un uovo sbattuto con acqua.
  6. Infornate a 180° ventilato per 40/45 minuti controllando con lo stuzzicadenti il giusto grado di cottura.
  7. Lasciate raffreddare per una decina di minuti prima di togliere lo sformato dallo stampo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *