Riso venere ai frutti di mare

Riso venere ai frutti di mare

Per 2 personeTempo: ~

    Ingredienti

    • riso venere
    • sale, olio
    • prezzemolo e peperoncino
    • vino bianco q.b.
    • 1 manciata di pomodorini
    • 300 gr di misto mare
    • burro
    • concentrato di pesce in pasta

Di origine esotica il riso venere oggi viene prodotto nella Pianura Padana: con il suo aroma inconfondibile che ricorda un misto fra il sandalo e il pane appena sfornato, è un ottimo alimento.

Infatti è ricco di proteine, di fibre e di minerali come il calcio, il selenio, il manganese e lo zinco.

Se non trovate la versione precotta dovrete armarvi di pazienza: occorrono 40 minuti di cottura, a meno di non lasciarlo in ammollo almeno 3/4 ore.

Non si cucina a risotto, ma deve essere bollito e poi eventualmente mantecato. Un must? Con frutti di mare e crostacei!

Preparazione

  1. Per prima cosa soffriggete olio, sale, peperoncino, 2 spicchi d’aglio, abbondante prezzemolo e un cucchiaino di concentrato di pesce in pasta.
  2. Unite una manciata di pomodorini tagliati a dadini e poi sfumate con il vino bianco.
  3. Quando sarà evaporato unite il pesce: io ho usato un misto mare (calamari, gamberetti e vongole) pulito e fresco dal banco del pescivendolo insieme a qualche scampo e a un paio di pannocchie che danno molto sapore. Se preferite potete unire anche vongole e cozze con guscio.
  4. Spegnete il fuoco prima che il sughetto si rapprenda troppo.
  5. Una volta cotto il riso unitelo al sugo di pesce, aggiungete un pezzetto di burro per mantecare, spolverate con il prezzemolo e mescolate delicatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*