Meen Mole

Meen Mole

Per 2 personeTempo: ~ Cucina: Indiana

    Ingredienti

    • 2 filetti di salmone
    • 1 lime o 1 limone
    • curcuma
    • coriandolo
    • curry
    • zenzero in polvere
    • 1 confezione latte di cocco
    • olio, sale, peperoncino
    • 1 cipolla
    • 4 spicchi d'aglio
    • 1 scatola di pelati

Questa profumata e speziata pietanza viene dall’India del Sud, in particolare da Kerala: è una zuppa di pesce molto leggera, aromatizzata con latte di cocco.

Forse il nome ‘mole‘ deriva dalla parola spagnola “talpa”, che significa stufato. Kerala infatti ha avuto un fiorente commercio con i portoghesi nei tempi antichi: così uno scambio culturale e di ingredienti locali può aver portato alla nascita di questa ricetta.

La caratteristica di questo piatto è il bilanciamento fra i toni agri del limone, dello zenzero e del pomodori con quelli dolciastri del curry, della curcuma, del latte di cocco e della cipolla. Il segreto sta nel riuscire a bilanciare in maniera ottimale questo contrasto di sapori per ottenere una crema saporita e profumata.

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate, sfilettate e private della pelle il pesce dai voi scelto. L’ideale sono pesci a carne bianca, come persico, orata, sgombro o merluzzo, ma può essere utilizzato anche il salmone, come ho scelto questa volta.
  2. Lasciate marinare il pesce tagliato a pezzettoni non troppo piccoli insieme al succo di 1 lime (o mezzo limone), una spolverata di sale e 1 cucchiaio di curcuma.
  3. Trascorso il tempo di marinatura, scaldate una tazzina di olio nella wok (o una padella antiaderente) e unite la cipolla tagliata non troppo finemente. Quando sarà diventata morbida e trasparente, aggiungete quattro spicchi d’aglio spellati ma interi, peperoncino a piacere (molto), 1 cucchiaino di zenzero in polvere, 2 cucchiaini di curry, 2 cucchiaini di curcuma, e, se le avete, anche quattro o cinque curry leaves (sono foglie di una pianta che nonostante il nome non sa assolutamente di curry, si trovano, secche, nelle drogherie esotiche).
  4. Amalgamate il tutto e lasciate soffriggere per 5 minuti.
  5. Poi aggiungete 1 scatola intera di latte di cocco, mescolate e unite anche il pesce rigirando il tutto delicatamente per non rompere i pezzettoni.
  6. Continuate la cottura a fuoco basso senza più toccare il pesce per una ventina di minuti in base alla tipologia di pesce.
  7. A due minuti dalla cottura completa, aggiungete il pomodoro pelato a pezzetti e lasciate sobbollire per altri 5 minuti.
  8. Finite la cottura aggiungendo il coriandolo e servite immediatamente accompagnando con il riso basmati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*