Cannelloni alla sorrentina

Per 6 personeTempo: ~

Ingredienti

  • pasta fresca a dischi (circa 4/5 a testa)
  • 200 gr di ricotta di pecora
  • 200 gr di salsiccia
  • 200 gr di mozzarella
  • aglio, olio, sale, pepe
  • mezzo dado
  • 100 gr di parmigiano grattuggiato
  • 200 ml di latte
  • 2 cucchiai di farina
  • basilico
  • timo
  • noce moscata
  • 1 confezione di pelati grande

Questo è il tipico piatto delle feste, una pietanza ricca e sostanziosa per un pranzo in famiglia la domenica o, come nel mio caso, per un compleanno!

Non è difficile ma occorre seguire alla lettera la ricetta e soprattutto non lesinare con i condimenti, almeno per questa volta!

Preparazione

  1. Rosolate la salsiccia privata del budello con un filo di olio di oliva fino a quando non sarà dorata e poi tenetela da parte.
  2. In una terrina mescolate la salsiccia insieme alla ricotta, alla mozzarella a dadini, a circa 40 grammi di parmigiano grattuggiato, qualche rametto di timo, sale e pepe.
  3. In un padellino imbiondite l’aglio con le foglie di basilico e olio (siate generosi!), unite i pelati frullati al minipimer a formare una passata,salate,pepate, aggiungete mezzo dado e fate cuocere per 20 minuti circa.
  4. A parte preparate la besciamella: io scelgo sempre di fare da me una versione light senza burro. Basta stemperare 2 cucchiaini di olio con 2 di farina in un padellino, aggiungere sale, pepe, noce moscata, poi il latte e portarlo a ebollizione e con una frusta cuocere per qualche minuto fino a formare la cremina.
  5. Prendete la pasta da cannelloni (io ho usato quella fresca ma già pronta che non deve essere scottata), l’ho farcita con il composto di formaggio e salsiccia e l’ho arrotolata a formare i cannelloni.
  6. Sul fondo della teglia da forno cospargete qualche cucchiaio di salsa e di besciamella, adagiatevi i cannelloni, ricoprite con il sugo e la  besciamella avanzata, abbondante parmigiano e cuocete in forno a 180° per circa 20 minuti.

1 commento

Rispondi a daniela Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *